Anonim

ingredienti

Asparago:

2 lance di asparagi sbollentate, ciascuna tagliata a 4 pollici

Quattro fogli 4 per 1 da 3/4 pollici nori

Funghi Marinati:

1 gambo di fungo ostrica reale, estremità tagliate

2 cucchiaini di salsa di soia

1/4 cucchiaino di zucchero

1/2 cucchiaino di olio vegetale

Un foglio quadrato da 4 pollici nori

Cetriolo:

1 cetriolo persiano

Tamago (frittata giapponese):

2 uova, molto ben sbattute

1 cucchiaino di salsa di soia

Pizzica pepe bianco

1 1/2 cucchiaini di olio vegetale

Riso per sushi:

1 cucchiaio di aceto di vino di riso

1 cucchiaio di zucchero

1/2 cucchiaino di sale

2 tazze di riso giapponese cotto a grani corti

1 1/2 cucchiaini di tobiko

1/2 tazza di riso perlato cotto verde, caldo

Palma:

Un foglio da 4 per 7 pollici e un foglio da 4 per 2 pollici nori

Motivo geometrico:

Un foglio 4 per 5 1/2 pollici e due fogli 4 per 7 pollici nori

Image

Indicazioni

Image GUARDA Guarda come realizzare questa ricetta.
Equipaggiamento speciale:
una stuoia di bambù per sushi
  1. Per gli asparagi: affettare ogni lancia di asparagi a metà nel senso della lunghezza. Avvolgi ogni pezzo di asparagi in un foglio di nori da 4 per 1 3/4 pollici e mettilo da parte.
  2. Per il fungo marinato: tagliare tutti i lati del fungo fino a ottenere un blocco rettangolare da 4 per 1 per 1 pollice. Tagliare il blocco nel senso della lunghezza in 4 fette sottili. In una piccola ciotola, sbatti insieme la salsa di soia e lo zucchero fino a quando lo zucchero non si dissolve.
  3. Metti una piccola padella antiaderente a fuoco medio. Aggiungere l'olio e i funghi e soffriggere per 2-3 minuti. Versare il composto di soia sui funghi e mescolare fino a quando non saranno completamente e uniformemente ricoperti. Trasferisci i funghi in un piccolo piatto e lascia raffreddare. Pulisci la padella e riserva per cucinare il tamago.
  4. Una volta che i funghi si sono raffreddati, disponi i pezzi su metà di un foglio quadrato di 4 pollici di nori. Piega la parte restante del nori sui funghi per avvolgerli.
  5. Per il cetriolo: tagliare le estremità del cetriolo persiano fino a 4 pollici di lunghezza. Mettere da parte.
  6. Per il tamago (frittata giapponese): sbattere insieme le uova, la salsa di soia e il pepe in una ciotola. Metti la padella riservata dai funghi a fuoco medio-basso. Aggiungi 1/2 cucchiaino di olio e un terzo della miscela di uova. Mescolate delicatamente con una spatola fino a quando le uova sono appena montate. Spingi le uova sul lato della padella, verso di te. Aggiungi un altro 1/2 cucchiaino di olio nella porzione vuota della padella, aggiungi un altro terzo del composto di uova e lascia cuocere le uova in un disco piatto. Una volta che le uova sono appena posizionate, capovolgi le uova precedentemente strapazzate sul disco piatto delle uova e continua a girare finché non si forma un rotolo. Spingi di nuovo il rotolo sul lato della padella. Versare l'olio rimanente e la miscela di uova nella padella e ripetere l'ultimo passaggio fino a quando non si ottiene un rotolo di omelette più spesso e stretto. Far scorrere il Tamago su un tagliere e raffreddare. Una volta abbastanza fresco da maneggiare, tagliare l'omelette fino a un rettangolo di 4 per 1 / 2-1 / 2 pollici (gli scarti possono essere spuntati!). Mettere da parte.
  7. Per il riso sushi: unisci aceto, zucchero e sale in una piccola ciotola e frusta insieme. Cospargere i due terzi della miscela di aceto sul riso bianco cotto e piegare delicatamente insieme fino a completo incorporamento.
  8. Metti un quarto del riso sushi in una terrina e piega nel tobiko. Mettere da parte. Cospargi la miscela di aceto rimanente sul riso perlato verde cotto e piega delicatamente insieme fino a completo incorporamento. Mettere da parte.
  9. Per la palma: posiziona un foglio di nori da 4 per 7 pollici su una stuoia di bambù per sushi. Premi un sottile strato di riso bianco sul centro di 3 pollici di nori. Posiziona i funghi avvolti in nori al centro del riso in piedi e costruisci un sottile strato di riso accanto e sopra i funghi per mantenerli equilibrati.
  10. Appiattisci delicatamente il riso sopra il fungo e posiziona 2 lance di asparagi avvolte fianco a fianco, con il lato da tagliare verso il basso, sopra. Completa le lance di asparagi con uno strato molto sottile di riso e aggiungi le restanti 2 lance di asparagi, con il lato da tagliare rivolto verso il basso. Riempi la rimanente superficie di nori su cui l'albero è seduto con riso. Aggiungi un foglio di nori da 4 per 2 pollici su un'estremità per creare una coda. Usando il tappetino per sushi, con la coda lontana da te, avvolgi con cura il nori ricoperto di riso sopra la palma e rotola completamente fino a sigillarlo. Taglia il rotolo in 6 pezzi e trasferiscilo su un piatto.
  11. Per il motivo geometrico: posiziona un foglio 4/5 pollici di nori sul tappetino per sushi e aggiungi un sottile strato di riso tobiko. Appoggia il cetriolo sul centro del riso tobiko. Quindi, usando il tappetino per sushi, avvolgi il riso e il nori attorno al cetriolo per sigillare. Tagliare il rotolo a metà nel senso della lunghezza. Girare ogni metà con il lato di taglio verso il basso e tagliarla a metà in senso longitudinale in modo che l'intero rotolo sia diviso in quattro. Mettere da parte.
  12. Posiziona un foglio di nori da 4 per 7 pollici sul tappetino per sushi e sopra con 2 dei rotoli da un quarto sul bordo inferiore del foglio, fianco a fianco, in modo che la parte superiore crei una forma a V. Inserire la metà inferiore del tamago nell'apertura a forma di V e posizionare i rimanenti 2 rotoli di quarto contro la metà superiore. Usando il tappetino per sushi, avvolgere con cura il nori attorno ai rotoli tagliati fino a sigillarlo.
  13. Posiziona un foglio di nori da 4 per 7 pollici sul tappetino per sushi e aggiungi uno strato sottile di riso perlato verde. Posiziona il blocco di sushi precedentemente assemblato al centro del riso verde. Usando il tappetino per sushi, avvolgere con cura e arrotolare il nori verde ricoperto di riso attorno al blocco di sushi per sigillare. Taglia il rotolo in 6 pezzi e trasferiscilo sul piatto. Servire.